Dermatite aspecifica periareolare: un caso pro diagnosi - Clinica Dermatologica Diffusa

Breaking

SIDeLP

lunedì 15 settembre 2014

Dermatite aspecifica periareolare: un caso pro diagnosi

Davide Brognoli, Alfredo Zucchi, Claudio Feliciani, Giuseppe Fabrizi
Clinica Dermatologica, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università Degli Studi di Parma, direttore Prof G. Fabrizi

Paziente donna, 42 anni, con deficit cognitivo, obesa, presenta da 4 mesi lesione circolare periareolare sinistra, eritematosa, ipercheratosica, inizialmente asintomatica. Dopo qualche settimana, in seguito all'insorgenza di dolore e di aumento volumetrico della mammella con linfoadenopatia omolaterale veniva ricoverata. Parallelamente si decideva di eseguire biopsia cutanea con esame istologico e gli accertamenti del caso. L'anatomia patologica refertava un quadro istologico aspecifico, di dermatite cronica eczematosa psoriasiforme. Il tampone cutaneo risultava positivo per Stafilococco aureus MRSA. Presentiamo il caso prendendo in considerazione le possibili diagnosi differenziali.