Perché partecipare al Interdisciplinary Consensus Conference in Dermatology - Clinica Dermatologica Diffusa

Breaking

venerdì 22 marzo 2019

Perché partecipare al Interdisciplinary Consensus Conference in Dermatology

La SIDeLP (Società Italiana Dermatologi Liberi Professionisti) e la World Healt Academy of Dermatology presentano tre giornate di approfondimento su importanti ed attuali temi della dermatologia.

L’evento, che si svolgerà dal 28 al 30 novembre 2019 sotto la Presidenza dei Proff. Claudio Feliciani e Torello Lotti, nella cornice accademica dell’Aula dove insegnarono Vittorio Mibelli e Domenico Majocchi, vedrà la partecipazione di eminenti scienziati provenienti da varie nazioni europee ed extraeuropee, ed avrà un programma di alti contenuti scientifici adeguati al contesto.

Per ogni patologia verranno tracciati virtuosi percorsi diagnostico-clinico-terapeutici, in modo tale che il partecipante possa acquisire le competenze necessarie per una gestione efficace della stessa, nei limiti delle varie possibilità.

“Le patologie cutanee citochine-mediate” rappresentano il tema principale dell’evento, essendo il capitolo delle malattie infiammatorie croniche della cute su base immunitaria di grande rilevanza ed in continua espansione.

Importanti patologie dermatologiche, come la psoriasi, la dermatite atopica, l’acne, l’orticaria, ed altre ancora, verranno esaminate, privilegiando gli aspetti pratici, dalle espressioni cliniche alle diverse opzioni terapeutiche, locali o sistemiche, di tipo farmacologico, fisico o alternativo; indirizzando alla giusta diagnosi quando questa non è di facile comprensione; considerando la patologia di confine e le varie comorbidità, che impongono un utile confronto  con professionisti di altre discipline mediche.

Grande rilevanza sarà data ai tumori della cute, che devono essere diagnosticati in maniera tempestiva ed adeguatamente trattati, anche in ambulatorio se in presenza dei requisiti previsti dalla legge. In questo contesto, la dermatoscopia ha un ruolo sempre più fondamentale per la diagnosi precoce e la prevenzione del melanoma.

Infine, non possono essere trascurati la cosmetologia e il trattamento dei vari inestetismi cutanei, visto che essi afferiscono per la maggior parte all'ambulatorio del dermatologo libero professionista. Saranno presi in esame e vagliati i trattamenti più in uso e saranno raccomandati quelli ritenuti più efficaci e convenienti per il paziente.